top of page

Il Mental Coach come formatore aziendale.

Attraverso un formatore mental coach si ottiene una formazione esperienziale. Nel Catalogo Corsi è presente un ventaglio di percorsi formativi in cui ogni dipendente lavorerà sulle proprie resistenze al cambiamento ed acquisirà strumenti e nozioni che potrà applicare già dopo la prima sessione formativa.

L'azienda può richiedere anche incontri one to one di Business Coaching percrescita personale, gestione del team di lavoro, burnout, gestione dello stress, parlare in pubblico, efficienza comunicativa nelle riunioni col team.

La formazione aziendale ha sessioni formative da 4 o 8 ore suddivise in più giornate in base al percorso formativo scelto.

La modalità formativa può essere in presenza o a distanza;

La società o HR manager può contattarmi a questo link: contattami, per richiedere una call conoscitiva.

Andrea Zagato formatore aziendale Milano
Logo Andrea Zagato Mental Coach

SONO UN MENTAL COACH NON UN TERAPEUTA.

Il coach non è un terapeuta: non fornisce una diagnosi sulla personalità, non si focalizza sui disagi e sul passato, ma è orientato agli obiettivi, al futuro e all’azione. Il coach non è un counselor: non fornisce un aiuto riorientando il cliente che ha problemi e approcci personali inefficaci, ma è un partner che è in grado di supportarlo a far emergere il suo potenziale. Il coach non è un mentore: non si pone in una posizione di riferimento e modello attraverso il suo esempio a riguardo di una determinata prassi operativa.

bottom of page